1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Montenero di Bisaccia
Home » In Evidenza » Archivio notizie » 2015 » Dicembre » 32° Presepe Vivente: torna l'appuntamento con una delle rappresentazioni della Natività più suggestive d'Italia

Contenuto della pagina

32° Presepe Vivente: torna l'appuntamento con una delle rappresentazioni della Natività più suggestive d'Italia

Torna puntuale anche quest'anno il tradizionale appuntamento con il Presepe Vivente di Montenero di Bisaccia, rappresentato nel suggestivo scenario delle Grotte Arenarie. L'evento, curato dall'Associazione di promozione turistica "Pro-Loco Frentana", Ŕ patrocinato dall'Amministrazione Comunale di Montenero di Bisaccia.
Il calendario prevede per la notte del 24 dicembre, a partire dalla mezzanotte, la rappresentazione della sola scena della NativitÓ; il 26 e 27 dicembre 2015 e il 2 e 3 gennaio 2016 si potranno visitare tutte le scene del Presepe dalle ore 17 alle ore 20, mentre il 6 gennaio alle 14,30 partirÓ il corteo dei Magi con i cammelli da Piazza Giovanni XXIII░; l'accesso all'area del Presepe, dopo l'ingresso dei Magi, sarÓ aperto dalle ore 17 alle 20. L'evento del 3 gennaio sarÓ caratterizzato inoltre da una gradita novitÓ; a vestire i panni della Regina Mariamne II alla corte di re Erode, ci sarÓ l'attrice Roberta Scardola, interprete della "Carlotta" nella fiction televisiva "I Cesaroni".

"╚ con vero orgoglio che rivolgo l'invito a visitare la trentaduesima edizione del nostro Presepe Vivente - ha dichiarato il sindaco Nicola Travaglini - ringraziando fin da ora tutti coloro che sceglieranno di recarsi presso la suggestiva location delle grotte arenarie, risalenti al 10.000 A.C. Grazie alla passione e alla dedizione di centinaia di volontari aderenti alle associazioni locali, i quali ogni anno si mettono a disposizione di questa comunitÓ per dare vita ad un evento straordinario e unico nel suo genere, Ŕ possibile rievocare perfettamente lo scenario della NativitÓ del Cristo, venuto alla luce in un ambiente molto umile; alle scene della Palestina di duemila anni fa, sono poi accostate quelle della vita tradizionale dei contadini del nostro paese, al fine di offrire ai visitatori uno spaccato reale della storia di questo territorio. Vi aspettiamo quindi a Montenero di Bisaccia, per vivere appieno lo spirito del Natale e della nascita di Ges¨".