1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Montenero di Bisaccia
Home » In Evidenza » Archivio notizie » 2017 » Luglio » Banda Ultralarga: a breve l'inizio della posa in opera della fibra ottica, che consentirà una connessione a Internet fino a 200 mega

Contenuto della pagina

Banda Ultralarga: a breve l'inizio della posa in opera della fibra ottica, che consentirà una connessione a Internet fino a 200 mega

Si Ŕ concluso stamane (giovedý 06 luglio 2017) l'iter procedurale che porterÓ entro una decina di giorni circa, all'inizio dei lavori per la posa in opera della fibra ottica a Montenero di Bisaccia. L'intervento di ammodernamento delle infrastrutture tecnologiche per le telecomunicazioni si tradurrÓ, entro l'inizio dell'autunno, nella possibilitÓ di "viaggiare" sulla rete Internet fino a 200 megabit di velocitÓ in download. "Il nostro territorio sta per compiere un importante passo in avanti nella cosiddetta Era dell'Accesso - ha dichiarato il sindaco Nicola Travaglini - che  consentirÓ ad Enti, aziende e privati cittadini di superare quel gap tecnologico che fino ad oggi frenava letteralmente il trasferimento di documenti e informazioni via Web. Abbiamo avuto rassicurazioni da Telecom S.p.A. circa la velocitÓ di realizzazione dei lavori, quindi confidiamo che in tempi relativamente rapidi i monteneresi che lo vorranno, potranno accedere alla rete Internet a velocitÓ di connessione molto pi¨ alte rispetto a quelle attuali. Abbiamo seguito fin dal primo momento l'iter che ha portato al risultato odierno, collaborando attivamente nei sopralluoghi e nella definizione di tutte le pratiche necessarie all'avvio dei lavori; esprimo quindi a nome di tutta l'Amministrazione comunale la nostra soddisfazione per il risultato raggiunto". Dal punto di vista tecnico, la realizzazione delle nuove infrastrutture in fibra ottica consisterÓ nella posa in opera di pozzetti, tubi e cavi, con tecniche moderne e capaci di ridurre al minimo l'entitÓ degli scavi, permettendo in molti casi di realizzare anche perforazioni sotterranee, al fine di minimizzare i disagi alla circolazione stradale.