1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Montenero di Bisaccia
Home » In Evidenza » Bandi, concorsi e gare » 2011 » Marzo » Polizia Municipale: Selezione pubblica per titoli ed esami - Bando di concorso

Contenuto della pagina

Polizia Municipale: Selezione pubblica per titoli ed esami

Protocollo n° 2029 del 28/02/2011

INDIZIONE CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI MERITO, PER LE EVENTUALI ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO, CON RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PIENO O PARZIALE, DI AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE. CATEGORIA "C" - POSIZIONE ECONOMICA "C1" DEL VIGENTE C.C.N.L. COMPARTO REGIONI ED AUTONOMIE LOCALI.

È indetta selezione pubblica per titoli ed esami, per la formazione di una graduatoria, di merito, dalla quale attingere, eventuale personale da assumere a tempo determinato con rapporto di lavoro a tempo pieno o parziale, quali Agenti di Polizia Municipale, con il trattamento economico corrispondente alla categoria "C", posizione economica "C1" del vigente CCNL, Comparto regioni ed autonomie locali, per l'assolvimento di servizio di istituto operativo esterno.
Le assunzioni non costituiscono alcun titolo od obbligo per l'Amministrazione per l'immissione nei propri ruoli organici ed il rapporto s'intende risolto di diritto alla scadenza di volta in volta stabilita.
REQUISITI PER L'AMMISSIONE:
per l'ammissione alla selezione i candidati devono essere in possesso, alla data di scadenza del presente avviso, dei seguenti requisiti:
-cittadinanza Italiana o cittadinanza di un paese membro della U.E.;
-età non inferiore agli anni 18;
-idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie di Agente di P.M. per servizio di istituto
operativo esterno;
-ordinamento dei diritti civili e politici;
-titolo di studio: diploma di scuola media superiore;
-patente di guida non inferiore alla Cat. "B";
i candidati, inoltre dovranno possedere tutti i requisiti previsti dall'art. 45, comma 6, del vigente Regolamento comunale sull'ordinamento degli uffici e dei servizi adottato con deliberazione di G.C. n. 2012 del 29/08/2008;
PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA - TERMINI E MODALITA':
la domanda di ammissione, pena l'esclusione dalla selezione:
- dovrà essere redatta in carta semplice e secondo lo schema di domanda disponibile presso l'ufficio protocollo del Comune ovvero sul sito internet del Comune all''indirizzo: www.comune.montenerodibisaccia.cb.it, deve essere indirizzata al Comune di Montenero di Bisaccia, dovrà pervenire all'ufficio protocollo dell'ente, direttamente o a mezzo raccomandata A.R., entro e non oltre le ore 12,00 del trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando sull'Albo pretorio on-line del Comune.
Saranno comunque prese in considerazione le domande che, anche se spedite nei termini, perverranno al Comune non oltre il decimo giorno dalla precitata data di scadenza.
La firma che gli aspiranti dovranno obbligatoriamente apporre in calce alla domanda non necessita di autenticazione.
Alla domanda dovrà essere allegata la ricevuta di versamento della tassa di concorso di €. 10,33, sul c.c.p. n. 10614865 intestato a Comune di Montenero di Bisaccia - Servizio Tesoreria con causale di versamento "tassa di concorso agenti di P.M".
PROVE SELETTIVE:
alla prova selettiva saranno ammessi, sulla base di una graduatoria formata previa valutazione dei titoli, i candidati che, in possesso dei requisiti culturali e professionali richiesti, abbiano presentato domanda nei termini e con le modalità indicati nel presente bando.
L'Amministrazione comunale predisporrà apposita graduatoria, sulla base dei seguenti titoli che i candidati dovranno dichiarare nella domanda:
a) votazione riportata nel conseguimento del titolo di studio richiesto;
b) precedenti rapporti di pubblico impiego, anche a tempo determinato, purché non si siano conclusi per demerito.
Alla votazione conseguita nel titolo di studio richiesto per l'accesso alla categoria è attribuito un punteggio fino ad un massimo di 4 punti.
Per ciascun servizio prestato in qualità di agente di P.M. (non inferiore a mesi 3) sono attribuiti punti 1, fino ad un massimo di punti 6.
Per altri servizi prestati presso pubbliche amministrazioni con qualifica diversa da quella di agente di P.M. sono attribuiti punti 0,50 fino a un massimo di punti 3.
A parità di punteggio precede in graduatoria il candidato più giovane di età. In nessun caso sono valutati i periodi di servizio a tempo indeterminato che hanno dato luogo a trattamento pensionistico.
Saranno ammessi a sostenere la prova selettiva un numero massimo di quaranta candidati, individuati secondo l'ordine della graduatoria formata con le modalità di cui sopra.
Le prove consisteranno in:
prova scritta: consistente in un questionario con 30 (trenta) quiz di cui uno concernente la lingua Inglese e una la conoscenza informatica, ognuno accompagnato da risposte multiple già predisposte, una delle quali esatta, da risolvere in un tempo limite di trenta minuti.
prova orale: consistente in un colloquio del candidato da tenersi in dieci minuti, vertente sugli argomenti delle materie di esame, debitamente sorteggiati dal candidato stesso, senza interferenza della commissione.
CRITERI E VALUTAZIONI DELLE PROVE DI ESAME:
Il punteggio massimo di ciascuna prova è di punti 30 (trenta).
Ad ogni risposta esatta, per la prova scritta, verranno attribuiti punti 1,00.
Conseguiranno l'ammissione alla prova orale, i concorrenti che abbiano riportato in detta prova scritta una valutazione di almeno 21/30.
Il punteggio da attribuire per la prova orale è rimesso alle valutazioni della commissione e comunque i concorrenti dovranno, per raggiungere la sufficienza, conseguire lo stesso punteggio della prova scritta (21/30).
Durante le prove non é consentita la consultazione di testi, come pure l'uso dei telefonini.

LE PROVE VERTERANNO SULLE SEGUENTI MATERIE:
In prevalenza sulla normativa contenuta nel Codice della Strada e nel relativo Regolamento di esecuzione;
-ordinamento della Polizia Municipale con particolare riferimento alle attività di. Polizia amministrativa, commerciale, edilizia e urbana; legislazione edilizia; notificazione di atti; normativa ambientale;
-nozioni in tema di diritto degli enti locali con particolare riferimento al T.U. degli enti locali;
-elementi di diritto penale e procedura penale con particolare riferimento ai reati contro la P.A. e all'attività di Polizia Giudiziaria - T.U.L.P.S.
-codice disciplinare;
GRADUATORIA DI MERITO:
La commissione esaminatrice, composta ai sensi dell'art. 36 del vigente Regolamento Comunale sull'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi, adottato con deliberazione di G.C. n. 209, del 14/09/2010, provvederà alla formazione della graduatoria di merito sommando alla valutazione conseguita nelle prove selettive il punteggio relativo ai titoli. Se due o più candidati otterranno pari punteggio, si applicheranno le preferenze di cui all'art. 74 del precitato Regolamento comunale  sull'ordinamento generale degli uffici e dei servizi; in caso di ulteriore parità sarà preferito il candidato più giovane di età. La graduatoria avrà validità per anni tre dall'approvazione.
CALENDARIO DELLE PROVE SELETTIVE:
La prova selettiva scritta si svolgerà il giorno 12 aprile 2011 a partire dalle ore 10.00 presso la Scuola Elementare di Piazza della Libertà ( ingresso da via Beato Matteo difronte Ufficio Postale).
I concorrenti ai quali non sia stata comunicata l'esclusione dal concorso sono tenuti a presentarsi senza alcun preavviso nella sede e in data stabilita muniti di idoneo documento di riconoscimento.
La prova selettiva orale, da effettuarsi tra il decimo e quindicesimo successivo a quello della prova pratica, sarà convocata a mezzo di pubblicazione sul sito internet del Comune.
ASSUNZIONE IN SERVIZIO:
I candidati inclusi in graduatoria, che all' occorrenza saranno chiamati in servizio, entro 15 giorni dalla data di chiamata, dovranno produrre, a pena di decadenza del diritto di assunzione, i documenti previsti dai vigenti regolamenti comunali in materia. In caso di assunzione l'Amministrazione accerterà dell'idoneità psico-fisica all'espletamento delle mansioni da svolgere e non procederà all'assunzione in caso di inidoneità.
TUTELA DEI DATI PERSONALI:
Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 questo Ente si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dai candidati e tutti i dati verranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali alla selezione.
DISPOSIZIONI GENERALI:
Ai sensi e per gli effetti dell'art. 8 della legge 07.08.1990 n. 241, si informa che il responsabile del procedimento relativo alla prova selettiva in oggetto è il sottoscritto Responsabile del settore Affari Generali: avv. Paolo Borgia. Per quanto non previsto nel presente avviso di selezione si fa riferimento alle disposizioni di leggi e regolamenti vigenti in materia ed alle prerogative della Commissione Esaminatrice. Per eventuali chiarimenti od informazioni, gli interessati potranno rivolgersi al servizio segreteria del Comune: sig.ra Marisa D'Adamio (tel. 0875/959223).

Il Responsabile del Settore
 
f.to Avv. Paolo Borgia