Comune di Montenero di Bisaccia

Rhynchophorus Ferrugineus (punteruolo rosso delle palme): il Sindaco emette un'Ordinanza per la lotta al parassita

MONTENERO DI BISACCIA, 11 GENNAIO 2013 - A seguito di azioni di monitoraggio effettuate dal Servizio Fitosanitario della Regione Molise, è stata riscontrata sul territorio del Comune di Montenero di Bisaccia la presenza di alcuni esemplari di "Punteruolo Rosso delle Palme" (Rhynchophorus Ferrugineus). Al fine di contrastare la diffusione del "Punteruolo Rosso" e salvaguardare il patrimonio palmicolo pubblico e privato, nonché l'incolumità pubblica a causa del rischio di caduta al suolo delle foglie di piante infestate e debilitate, è necessario che anche i privati proprietari provvedano alle dovute azioni di profilassi ed all'attuazione di tutte le procedure prescritte in merito.
Per tale ragione il Sindaco Nicola Travaglini ha emesso nella mattinata di oggi un'Ordinanza attraverso la quale viene intimato a tutti proprietari di terreni su cui esistono palme, ai vivaisti e a tutti gli operatori del settore, di effettuare sistematicamente i seguenti controlli su ogni esemplare posseduto:
Controllare l'eventuale anomala inclinazione delle foglie apicali rispetto al portamento naturale della specie per cui in una palma infestata la chioma assume un riconoscibile portamento ad ombrello aperto; Verificare la presenza di evidenti erosioni superficiali alla base delle foglie;Verificare la presenza di bozzoli creati dal parassita; Verificare la presenza di esemplari adulti (dal caratteristico colore marrone/ruggine) del coleottero; In caso di esecuzione di potatura o pulizia di esemplari di palma, detti interventi dovranno limitarsi esclusivamente all'eliminazione delle foglie secche, curando di non provocare lesioni e/o ferite che portino allo scoperto parti verdi, le quali  rappresentano fonte di attrazione ed ingresso dei parassiti in questione; in ogni caso la superficie di ogni taglio dovrà essere opportunamente protetta con prodotti antiparassitari adeguati.  
In caso di abbattimento o distruzione della palme infestate dal parassita il possessore, a qualsiasi titolo, della pianta dovrà documentare l'avvenuto smaltimento secondo le vigenti disposizioni normative in materia, ricorrendo a ditta di propria fiducia specializzata nelle attività di abbattimento, distruzione, trasporto, smaltimento. E' altresì fatto obbligo ai proprietari di segnalare al Servizio Fitosanitario Regionale - Via A. Morrone, 48 - 86035 Larino (CB) - Tel. 0874-824617, Fax 0874-824617, ogni nuova posa a dimora di palme avvenuta nell'ambito dei giardini privati, al fine di poter procedere ai controlli del caso da parte dell'autorità fitosanitaria preposta.

 
 
 
 (22.89 KB)Comunicato stampa 11/03/2013 (22.89 KB).
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito